Attualità

PERCHE’ L’AfD HA (DI NUOVO) ESAGERATO

Il partito di estrema destra agli studenti: «denunciate gli insegnanti che fanno politica»

E’ dall‘inizio del nuovo anno scolastico che in Germania si agitano polemiche su un tema estremamente delicato: politica e istruzione. Il tutto è iniziato a metà settembre, quando l’Alternative für Deutschland, partito tedesco di estrema destra, ha creato l’«Iniziativa scuole neutrali Amburgo». Si tratta di un sito attivo ad Amburgo, a Brandeburgo, a Berlino, in
Continua a leggere

Avere stage di livello e retribuiti. Sogno oppure realtà? Presentata alla Camera una proposta di legge.

Giovedì 27 settembre presso la sala stampa della Camera dei Deputati è stata presentata dall’On. Massimo Ungaro, giovanissimo deputato del Partito Democratico, una proposta di legge in materia di regolamentazione e retribuzione degli stage curricolari. Oltre alla stampa parlamentare, erano presenti in sala anche gli studenti dell’associazione “Students for United States of Europe” per rappresentare
Continua a leggere

Caffè con Artenima

IL TEMPIO DI NOI STESSI “Un uomo riuscì a sollevare il velo della Dea Sais. Ebbene, che vide? Vide – meraviglia delle meraviglie – se stesso”. Così mi ha accolta la pittrice ELENA ULIANA, in arte Artenima, in una calda domenica di Agosto. Artenima, trevigiana per nascita, dopo la maturità classica ha vissuto in Germania ed Olanda,
Continua a leggere

Marina

“Il libro delle pagine bianche che le avevo regalato mi ha fatto compagnia per tutti questi anni. Le sue parole saranno le mie. (…) A volte dubito della mia memoria e mi chiedo se non finirò per ricordare solo quello che non è mai accaduto. Marina ti sei portata via tutte le risposte”. Come il
Continua a leggere

Editorialiopinioni a 360°

Un’Italia a due velocità

Riflessioni durante un viaggio in treno

Treno Alta Velocità Freccia Argento 8303 delle ore 8.05, in partenza da Termini e diretto a Lecce. Il treno fermerà a: Caserta, Benevento, Foggia, Barletta, Bari Centrale, Brindisi. Salgo e trovo il mio posto, per fortuna ho prenotato in anticipo e sono riuscito a prendere il singolo. Il vagone è strapieno di valigie, occupano tutto
Continua a leggere

“Don’t stop believin’ “ in questa calda estate

"Don't stop believin' " una canzone come colonna sonora delle vacanze. Ed un’estate piena di buoni propositi

Ci sono canzoni che rimangono incise nel cuore, oltre che nei dischi. Brani che faranno da sottofondo, come una colonna sonora ai nostri ricordi. Sono abbastanza convinto che i “Journey” quando nel 1981 scrissero “Don’t Stop believin’ “ non pensassero a quello che sarebbe successo anni dopo. Inciso: ho una piccola preferenza, la versione originale
Continua a leggere

Dell’amore e del silenzio

Riflessioni sulla strage di Orlando

Non tutte le stragi sono uguali a quanto pare. Questo si era già capito guardando le diverse reazioni agli attacchi di Parigi e a quelli di Ankara. Ciò che c’è di nuovo è che abbiamo capito che quello che differenzia una tragedia da un’altra non è la vicinanza geografica o culturale tra il nostro paese
Continua a leggere

Cult

La Tempesta, ovvero il sogno perfetto

Anche quest’anno il Silvano Toti Globe Theatre ci ha accolti e deliziati. Come ricorda il suo acclamato direttore artistico, Gigi Proietti, per gli appassionati lui e la sua creatura sono l’unico porto sicuro durante la torrida estate romana. Il buon maestro avanza tra l’entusiasmo e lo stupore generale, riscaldando l’atmosfera con semplicità e simpatia. Le
Continua a leggere

È rinata una stella

“A star is born”, perfetta alchimia tra Bradley Cooper e Lady Gaga in una storia di musica e passione

Correva l’anno 1937 quando nelle sale statunitensi veniva proiettato “A Star Is Born”, il primo. Dopo 81 anni e due remake, Bradley Cooper riporta sul grande schermo una storia che resta sempre attuale e che si rivela ancora capace di emozionare. Perché il cinema è innanzitutto strumento d’indagine della realtà. Scorrono veloci gli anni, ma
Continua a leggere

Caffè con Artenima

IL TEMPIO DI NOI STESSI “Un uomo riuscì a sollevare il velo della Dea Sais. Ebbene, che vide? Vide – meraviglia delle meraviglie – se stesso”. Così mi ha accolta la pittrice ELENA ULIANA, in arte Artenima, in una calda domenica di Agosto. Artenima, trevigiana per nascita, dopo la maturità classica ha vissuto in Germania ed Olanda,
Continua a leggere