Attualità

Pomezia: a wake-up call for Italy

A reflection on the dangers of environmental disasters

In recent years, it has been increasingly common to hear the news of environmental disasters affecting our country, with serious implications for both humans and animals, and the area they live in. In most cases, these disasters have been caused by human actions, and by all those activities that alter the perfect balance of nature. The
Continua a leggere

Globalismo e sovranità: quali sono le opzioni politiche per l’Italia del futuro?

Globalità, globalizzazione, liquidità. Sono queste le categorie che tratteggiano le moderne collettività e che rappresentano ciascuno di noi, se vogliamo, anche da vicinissimo, nelle singole società cui siamo chiamati a partecipare. C’è stato perfino chi, come il giornalista Marcello Veneziani, ha definito il sistema globalitario una ‘fusione tra liberismo economico e visione del mondo politicamente
Continua a leggere

Il populismo è pericoloso…?

Quando forse contro il “pericolo” è meglio sbatterci il muso

Uno spettro si aggira per l’Europa: quello del populismo. Non serve echeggiare Carlo Marx per avere un’idea di quel che sta accadendo nel mondo: spettro o no, il vento del cosiddetto “populismo” ha ormai spazzato le lande dell’Occidente globalizzato e capitalista in lungo e in largo, scuotendo le persiane e svegliando, col suo ululato echeggiante
Continua a leggere

Alla scoperta della “Blu School”

Intervista a Mirko Giordani, fondatore dell'associazione Blu Lab, sulla nuova scuola di formazione politica realizzata dalla sua associazione

La Blu School è la scuola di formazione politica realizzata dall’associazione di centrodestra Blu Lab, fondata da Mirko Giordani e Andrea Asole, di cui abbiamo già parlato in passato. La scuola di formazione aprirà le porte il 5 maggio con tanti ospiti esperti nell’ambito politico, tra cui il professore di Scienza Politica della LUISS Luigi
Continua a leggere

ONG: oltre la polemica

Ogni polemica è originata da eventi di cui spesso sappiamo poco: ci limitiamo a prendere parole d'altri e farle nostre, sacrificando il contenuto per il contenitore. Un breve quadro riassume i fatti cruciali della vicenda ONG, senza polemiche

Con il termine ONG si intende un’organizzazione non governativa, cioè senza fini di lucro ed indipendente dagli Stati e dalle organizzazioni governative internazionali; è solitamente finanziata tramite donazioni e gestita da volontari. Ci tengo a questa precisazione perché, sicuramente, negli ultimi giorni avrete letto spesso questo termine e potreste aver avuto un dubbio su quale
Continua a leggere

Spari contro Kuki Gallmann

Ferita gravemente l’ambientalista italiana Sembra una mattinata come tutte le altre. La Gallmann è andata con il suo autista a perlustrare l’orlo di Ol Ari Nyiro quando, fermatasi a causa di un albero che ostacolava il passaggio della sua jeep, viene raggiunta da una serie di colpi d’arma da fuoco. In un primo momento l’autista, armato, ha
Continua a leggere

Editorialiopinioni a 360°

Un’Italia a due velocità

Riflessioni durante un viaggio in treno

Treno Alta Velocità Freccia Argento 8303 delle ore 8.05, in partenza da Termini e diretto a Lecce. Il treno fermerà a: Caserta, Benevento, Foggia, Barletta, Bari Centrale, Brindisi. Salgo e trovo il mio posto, per fortuna ho prenotato in anticipo e sono riuscito a prendere il singolo. Il vagone è strapieno di valigie, occupano tutto
Continua a leggere

“Don’t stop believin’ “ in questa calda estate

"Don't stop believin' " una canzone come colonna sonora delle vacanze. Ed un’estate piena di buoni propositi

Ci sono canzoni che rimangono incise nel cuore, oltre che nei dischi. Brani che faranno da sottofondo, come una colonna sonora ai nostri ricordi. Sono abbastanza convinto che i “Journey” quando nel 1981 scrissero “Don’t Stop believin’ “ non pensassero a quello che sarebbe successo anni dopo. Inciso: ho una piccola preferenza, la versione originale
Continua a leggere

Dell’amore e del silenzio

Riflessioni sulla strage di Orlando

Non tutte le stragi sono uguali a quanto pare. Questo si era già capito guardando le diverse reazioni agli attacchi di Parigi e a quelli di Ankara. Ciò che c’è di nuovo è che abbiamo capito che quello che differenzia una tragedia da un’altra non è la vicinanza geografica o culturale tra il nostro paese
Continua a leggere

Cult

Romics, tra fumetto e cinema: il mondo ha ancora bisogno di supereroi

Camminando per il lungo corridoio che distanzia i vari padiglioni della Fiera di Roma, è possibile imbattersi in una marcia dell’esercito dei “cloni” provenienti dalla galassia lontana lontana dell’universo di Star Wars; nell’area verde della Fiera si nota facilmente che guerrieri di mondi fantastici provano le loro armi per allenarsi, oppure c’è l’opportunità di chiedere
Continua a leggere

Indie’s Post #9: I Cani

I Cani ci guidano alla scoperta di Roma

La musica unisce. Le testimonianze della veridicità di quest’affermazione risalgono alla notte dei tempi. La musica univa nei riti sacri, in guerra, ed univa i matematici pitagorici. Grazie al lavoro di Aristosseno di Taranto, primo scrittore di teoria musicale della storia, la musica ha iniziato ad unire anche persone semplicemente accomunate dallo stesso gusto, e
Continua a leggere

La collina del vento

La calabria degli anni 90' descritta da Carmine Abate

Degno di nota il libro “La collina del vento” scritto da Carmine Abate, nato in un paese arbreshe in provincia di Crotone, Calabria. Pubblicato da Mondadori nel 2012, questo romanzo è stato vincitore del Premio Campiello nello stesso anno. Viene raccontata la quotidianità calabrese durante i primi anni ’90 e l’autore ci mostra con quanto
Continua a leggere