Contatti

Viale Romania, 32 - 00196 Roma - Italy

Sentiti libero di contattarci!

Quest’anno Carlo Goldoni compierebbe 310 anni, e il Laboratorio di teatro LUISS ha deciso di omaggiarlo, festeggiando i suoi 15 anni, con due tra le sue commedie più famose: Gli innamorati e L’impresario delle Smirne.

L’adattamento originale è di Ferdinano Ceriani, che si è divertito a raccontare la storia di questa squattrinata compagnia di provincia, capeggiata da un impresario avido e un po’ trash, da un regista nostalgico che non può smettere di crogiolarsi nelle sue fantasie di gloria perduta, e da un misterioso uomo d’affari, Alì il Turco. Sarà proprio lui, trovandosi in Puglia, a voler portare la compagnia a Smirne per recitare Gli innamorati di Goldoni.

Questa possibilità sconvolgerà i ritmi degli attori e dei protagonisti, già deliranti per loro natura. Tutti quanti cercheranno di mettersi in mostra, sperando di avere più fortuna di quanto ne potrebbero avere a Molfetta, dove era prevista la tournée. Ma riusciranno a farsi ingaggiare dal Turco?

Si vedranno quindi le scene più divertenti de Gli innamorati con frammenti tratti da L’impresario delle Smirne, mettendo in scena un esilarante metateatro, condito con alcune delle più belle arie d’opera che gli attori si divertono a cantare e coreografare.

I personaggi sono variegati, uno più stravagante dell’altro, a partire dai personaggi principali de Gli innamorati. Il regista ha voluto dividere Eugenia e Fulgenzio in tre, ognuno caratterizzato da un sentimento prevalente: così potremmo vedere in scena l’Eugenia combattiva, l’Eugenia amorosa e l’Eugenia devastata, che si confronteranno con il Fulgenzio combattivo, razionale e amoroso. Sembra un bel intreccio, non vi pare?

E allora cosa state aspettando? Venite a vederci a viale Pola il 22, 23 e 24 maggio alle 21h. La compagnia è in fermento. Correte prima che salpi la nave per le Smirne!

Share:

Caporedattore PalinTesto per l'A.A. 2017/2018