Category: Accumulatori seriali di pensieri

Ciò che rimane

La distanza tra il verde ed il grigio

Ed è così che il nostro spirito torna indietro. Torna indietro a percorrere quelle distese che tanto amammo. Distese di verde, spighe di grano, grandi pini, arbusti, cespugli di more dolci, quelli di lamponi. Al cielo limpido, mentre passavamo dentro boschi, foreste, a rincorrere un obiettivo talmente infantile da riderci su. La terra dove siamo
Continua a leggere

Spiragli

Storie di vita concluse

Prima o poi arrivano per tutti quei momenti in cui realizzi che qualcosa è finito. E’ strano, a volte ci piombano addosso senza il minimo preavviso e portano tutto via con sé. Come quando cammini per strada e bum, ti scontri con un estraneo. Per qualche secondo i tuoi pensieri svaniscono, rubati dal momento. Attimo
Continua a leggere

Il vaso e l’acqua

Come l'acqua conquistò la sua forma

“Ciao, sei sola?”. Ecco come esordì il vaso che, avvicinatosi all’acqua, la vide senza forma ne colore. Pensò subito che questa condizione la rendesse inevitabilmente triste e bisognosa d’affetto e d’aiuto. Cautamente, lasciando i segni arancio scuro della terracotta sul pavimento di cemento, si avvicinò a quella che sembrava una pozzanghera. Invece, era molto di
Continua a leggere