Contatti

Viale Romania, 32 - 00196 Roma - Italy

Sentiti libero di contattarci!

Un nuovo traguardo è stato segnato nella storia del giornale 360 gradi.
Nato nel 2002 come giornale di Scienze Politiche, si è poi velocemente spanto in tutte e tre le facoltà e , dall’anno scorso, è stato creato il sito online. Un percorso in salita ma sinora pieno di soddisfazioni che tende sempre a progredire, certo non a fermarsi. Il nuovo progetto appena messo a punto consisterà in pubblicazioni mensili online di ragazzi di altri giornali universitari sia nazionali che internazionali nella sezione “Oltre 360°”.

Durante gli anni della guerra fredda chiamarono “Red telephone” la linea diretta di telecomunicazioni fra Stati Uniti e Russia creata perché le due potenze potessero comunicare facilmente in modo da evitare una guerra atomica. Una specie di telescrivente oggi sostituito con una rete di computer utile per comunicazioni immediate, accorte ed a scanso di equivoci.

La posta in gioco, in questo caso, non è tanto delicata ma l’idea è pressoché la stessa: un sistema di comunicazione che unisca il nostro giornale ad innumerevoli altri.
Di colore arancione, più che rossa, la linea che ci riguarda ha lo scopo di intrecciare le nostre penne con l’inchiostro di altri per dare varietà e originalità ad articoli e giornale. Più che bilaterale come Casa Bianca- Cremlino si tratterà di una rete multilaterale, multilingue e politematica.

Un volto costituito da centinaia di facce quello di 360 gradi e una voce che ne racchiude molteplici. Il nome della sezione non è scelta casuale: andare oltre le nostre possibilità è il motto della redazione. Superare i nostri limiti è quel che più ci piace fare. Questa nuova sezione permetterà di oltrepassare le porte Luiss ed entrare in altri Atenei, aggiungerà cifre ai 120 che sono già redattori e supererà i confini del quartiere, del Lazio, dell’Italia. Oltrepasserà una statica formattazione di giornale studentesco per creare una forma originale e personalizzata.
Questo è lo spazio per le sfaccettature e le sfumature alla ricerca di un’informazione quanto più eterogenea possibile.

Che la collaborazioni abbia inizio, adesso al lettore non resta che armarsi di curiosità ai dettagli ci pensiamo noi.

 

 

Share:

Redattrice. Collabora con 360°