Contatti

Viale Romania, 32 - 00196 Roma - Italy

Sentiti libero di contattarci!

Pochi giorni al via della nuova stagione per  l’ASD LUISS, che esordirà nel campionato di Serie B il 4 ottobre in casa del Basket Fondi, per poi aprire le porte del PalaLuiss la settimana successiva contro Rieti. Stagione intensa e significativa per gli universitari che dovranno cimentarsi in un campionato sempre più incerto e complicatocomunque forti e consapevoli degli ottimi risultati ottenuti nel torneo della passata stagione.  Squadra che si presenta ai nastri di partenza con alcune novità, prima fra tutte il cambio in panchina, con la guida tecnica che è stata affidata a coach Andrea Paccariè, per finire con l’innesto di nuovi giocatori, tra i quali Storchi, Ramenghi, Sanguinetti e Faccenda, che vanno ad aggiungersi ad un roster solido,  nonostante l’addio degli ex Polselli e Stijepovic.

In vista dell’imminente inizio della nuova stagione abbiamo contattato il Direttore Sportivo Paolo Del Bene per chiedergli quali siano le aspettative e gli obiettivi di questa nuova avventura in Serie B.

Considerando i risultati ottenuti sia in campionato che in Coppa Italia si può parlare di un bilancio della passata stagione sicuramente positivo, è d’accordo?

“Il bilancio è stato certamente positivo sotto ogni punto di vista, non solo per il basket ma per tutto lo sport Luiss. Abbiamo un’ottima situazione dal punto di vista dei partecipanti allo sport e colgo l’occasione per ringraziare anche i rappresentanti Alessia e Giorgio per l’ottimo lavoro svolto. Per quanto riguarda il basket siamo contenti e consapevoli che una volta vinto si deve subito guardare avanti e programmare il futuro. La categoria è molto insidiosa, le squadre sono ben costruite, ma noi abbiamo le intenzioni di fare un campionato dignitoso e rappresentare la Luiss al meglio. Al riguardo tengo a sottolineare che in queste categorie non ci sono altre squadre universitarie, ulteriore prova della bontà del percorso iniziato ormai da 15 anni”

Quali sono gli obiettivi della squadra?

“L’obiettivo è sempre quello di arrivare a fine anno con la consapevolezza di aver dato tutto, dai ragazzi allo staff. Ci impegneremo per dare il massimo e ottenere i migliori risultati, con la sempre presente voglia di dare ulteriore visibilità alla nostra università.”

Il roster può dirsi definitivamente completo?

“Esatto, il roster è completo. Rispetto a quello della passata stagione sono stati aggiunti alcuni giocatori, tra i quali Storchi, Ramenghi, Marcon e Faragalli e la panchina è stata affidata a un grande professionista come coach Paccariè. Ci tengo inoltre a ringraziare anche coach Briscese per il grande lavoro svolto e l’impegno mostrato nelle passate stagioni. Questo è un bel gruppo, penso che potremo toglierci alcune soddisfazioni. Adesso è difficile fare delle previsioni sul campionato, ma posso dire che venderemo sicuramente cara la pelle .

Appuntamento dunque fissato per sabato 11 ottobre, data dell’esordio casalingo dell’ASD LUISS contro l’NPC RIETI.

 

Share: