Contatti

Viale Romania, 32 - 00196 Roma - Italy

Sentiti libero di contattarci!

Spezia-Parma: 2-2

Il Parma non vince da 15 partite. Per la seconda partita consecutiva gli emiliani vengono rimontati dopo il doppio vantaggio e perdono punti preziosi in ottica salvezza, punto nonostante tutto ottimo per come si era messa la partita, con lo Spezia che ha rischiato addirittura di vincerla.

Bologna-Lazio: 2-0

Il Bologna non batteva la Lazio dall’11 marzo 2012, 1-3 all’olimpico di Roma, prima di oggi 7 pareggi e 8 sconfitte. Seconda sconfitta consecutiva in trasferta per i biancocelesti che dopo un buon periodo rivedono il buio di inizio campionato, prima il rigore sbagliato da Immobile poi il gol di Mbaye e il raddoppio di Soriano, salvate il soldato Inzaghi.

Hellas Verona-Juventus: 1-1

Gli scaglieri in questo campionato non hanno ancora segnato un gol da fuori area. Si stoppa sul muro gialloblù la speranza di vincere lo scudetto da parte della Juventus che ora è lontana 10 punti dal primo posto. Vera e propria bestia nera Juric per i bianconeri, 1 sconfitta e 2 pareggi contro il tecnico del Verona nelle ultime 3 partite.

Sampdoria-Atalanta: 0-2

L’Atalanta è la squadra che mandato più giocatori in gol in questo campionato (15). Quagliarella ha segnato 12 gol contro la dea, solo alla Fiorentina ha segnato più reti. La schiacciasassi con a capo Gasperini continua la scalata alla vetta, e lasciatasi alle spalle i postumi da Real Madrid ora punta veramente in alto.

Crotone-Cagliari: 0-2

Cambia l’allenatore e cambia il ruolino di marcia, dopo 16 partite senza vittoria il Cagliari torna a vincere. Sesta sconfitta consecutiva per il Crotone che registra il suo record negativo in Serie A. Nelle uniche 6 partite tra squali e sardi i risultati sono tutti a favore degli uomini di Semplici con 5 vittorie e 1 pareggio. Rischio esonero per Stroppa.

Inter-Genoa: 3-0

I Nerazzurri hanno vinto le ultime 6 contro i liguri senza subire gol. Seconda sconfitta per Ballardini da quando è alla guida del Genoa, sconfitta che ci può stare visto che le due squadre lottano per obbiettivi sostanzialmente opposti. Conte sembra aver trovato la quadratura del cerchio e ora è a +10 dalla Juventus, la Serie A sembra aver trovato la sua nuova regina.

Udinese-Fiorentina: 1-0

La Viola non perdeva contro i friulani da 9 partite (6 vittorie e 3 pareggi). Terzo clean sheet casalingo consecutivo per l’Udinese. Terza sconfitta nelle ultime 5 per la Fiorentina che non sta sicuramente passando un buon momento, fortunatamente le cose nella parte più bassa della classifica ancora non impensieriscono il club toscano.

Napoli-Benevento: 2-0

Quarta vittoria consecutiva e quarto clean sheet consecutivo nelle mura di casa per la squadra partenopea. Il Napoli aggancia la Lazio al sesto posto in classifica ma di fatto resta un gradino più in basso (visti gli scontri diretti), il ritorno in campo di Mertens 74 giorni dopo in campo, e il ritorno dello stesso al gol portano una boccata d’aria fresca a Gattuso & co. Che per almeno tre giorni possono godersi una vittoria.

Roma-Milan: 1-2

Francesco Totti è il migliore marcatore della sfida con 11 reti, nonostante ciò Ibrahimovic ha segnato tra le sue varie esperienze in Italia 12 gol ai giallorossi. Il Milan ritorna alla vittoria dopo le ultime due sconfitte con Spezia e Inter e riporta la distanza tra se e la squadra di Conte a 4 punti, il discorso scudetto resta aperto, ma i nerazzurri dalla loro hanno la “fortuna” di non dover giocare le coppe, mentre i ragazzi di Pioli hanno gli ottavi di Uefa Europa League contro il Manchester United. Lotta per il titolo sempre più viva.

Torino-Sassuolo: Rinviata al 17 Marzo 2021

Classifica Serie A:

  1. Inter 56
  2. Milan 52
  3. Juventus 46*
  4. Atalanta 46
  5. Roma 44
  6. Lazio 43
  7. Napoli 43*
  8. Sassuolo 35*
  9. Hellas Verona 35
  10. Sampdoria 30
  11. Bologna 28
  12. Udinese 28
  13. Genoa 26
  14. Spezia 25
  15. Fiorentina 25
  16. Benevento 25
  17. Torino 20*
  18. Cagliari 18
  19. Parma 15
  20. Crotone 12

*: una partita in meno

Share: